Sicuramente da migliorare,specialmente nel settore giovanile, il rapporto tra allenatore e giocatori in quanto arrivano diverse lamentele sia sulla "aggressività" durante gli allenamenti e le gare, sia per l'esclusione dall'utilizzo dei meno bravi che porta ad un allontanamento di alcuni ragazzi che non è certo utile sia per l'aspetto educativo sia perchè così la "rosa" si assottiglia (in particolare per chi gioca in 11).

Di conseguenza, a parte il parlarne a breve con i diretti interessati, raccomandiamo di tenere un atteggiamento meno cruento nei confronti dei ragazzi e di fare giocare tutti indipendentemente dalle singole qualità tecniche. E' bello vincere (non è la nostra priorità) ma sarebbe meno bello scontentare dei ragazzi e rimanere con una rosa numericamente insufficiente. Continuando in questa meniera saremmo costretti a prendere antipatici provvedimenti in quanto,come altre volte ricordato, il rapporto allenatore/Società non è di tipo matrimoniale ma, da ambo le parti, venendo meno le condizioni si può anche recedere dall 'incarico.

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo. Per ulteriori informazioni leggi la pagina Privacy.

EU Cookie Directive Module Information